CAD semplice
374 subscribers
210 photos
7 videos
3 files
225 links
chiacchiere in libertà su AutoCAD, BricsCAD, GstarCAD, nanoCAD, progeCAD, ZWcad ed i CAD basati su DWG

Per contatti scrivi a: @domenicoieva
Download Telegram
🟪MENU DI NAVIGAZIONE🟪

Scegli l'hashtag del macro argomento di tuo interesse per cercare tra i contenuti del canale:

#3D
#articoli
#attributi
#bim
#blocchi
#comandi
#dxf
#file
#layer
#lisp
#pdf
#polilinee
#prestazioni
#quote
#stampa
#selezione
#tabella
#testi
#tipilinea
#variabili
#visualizzazione
#xrif
🔹🔹🔹🔹🔹
🟥#autocad
🟦#bricscad
⬜️#Gstarcad
🟫#nanocad
🟩#progecad
🟪#zwcad
#nanoCAD #comandi
CALCOLATRICE E INPUT NUMERICI DEI COMANDI
Basta un semplice punto interrogativo che preceda una espressione matematica per trasformare la linea di comando di nanoCAD in una calcolatrice

Command: ?120/5 --> = 24.000000

Se invece ci si trova a dover inserire un input numerico alla richiesta di un comando non occorre far precedere l'espressione da '?':
O,OFFSET - Offset Object
Current settings: Erase source=No Layer=SourceSpecify offset distance [Through/Erase/Layer] <1> 525/7
Select object to offset or [Exit/Undo]
1 found
...

nanoCAD mette a disposizione oltre ai classici operatori anche altre funzioni come:
COS coseno
SIN seno
TAN tangente
ACOS arcocoseno di un numero
ATAN arcotangente di un numero

ASIN arcoseno di un numero
ABS valore assoluto
SQRT radice quadrata
FLOOR restituisce il più grande numero intero uguale o minore rispetto al numero dato
CEIL restituisce il più piccolo numero intero uguale o più grande al numero dato
ROUND( x, precision ) approssima un numero al numero di cifre specificato
NEG restituisce il valore negativo di un numero
SGN segno di un numero
e PI che è la costante p-greco.

Si possono utilizzare parentesi tonde all'interno delle espressioni.

Il risultato di una operazione può essere memorizzato in una variabile:
?num_piani=15/3

oppure si può inizializzare una variabile
?raggio=4.358

La variabile può essere riutilizzata in calcoli successivi
?raggio/12

o inserirla come input in qualche comando che richieda un valore numerico:

C,CIRCLE - Circle by Center and Radius
Specify center point for circle or [3P/2P/TTR]:Specify radius <66.16> or [Diameter]:raggio
#nanoCAD #selezione
MANTENERE LA SELEZIONE
Per chi ha necessità di editare un disegno utilizzando in sequenza fra loro i comandi Sposta, Ruota e/o Scala (non necessariamente in questo ordine) esiste una impostazione molto utile in nanoCAD nel comando Preferenze:

Keep pre-selection after modification cioè, mantieni la pre-selezione dopo la modifica.

Se attivata fa si che gli oggetti preselezionati continuino ad essere selezionati anche dopo l'aplicazione di uno dei tre comandi sopra elencati.

Nel video seguente si attiva l'opzione e si nota come, dopo aver usato il comando Ruota, gli oggetti siano ancora selezionati e pronti per il comando Scala.
#autocad #nanocad #attributi
MODIFICA RAPIDA DI UN ATTRIBUTO

Un doppio click immesso su un attributo invoca il comando EATTEDIT con l'apertura della finestra di dialogo che contiene tutti gli attributi del blocco per consentirne la modifica.

Se mentre si immette il doppio click sull'attributo contemporaneamente si tiene premuto il tasto CTRL, non apparirà la finestra di dialogo ma l'attributo diventerà editabile come un normale oggetto testo rendendo la modifica più rapida.

Questa funzionalità è disponibile solo in AutoCAD e nanoCAD.
#nanocad
ANTICIPAZIONI nanoCAD Plus 20

📣nanoCAD Plus 20 è in fase di beta testing ma possiamo già anticipare alcune di quelle che saranno le novità introdotte:

🔹Comparazione di file di disegno tra i loro oggetti presenti nello spazio modello. Evidenzia oggetti aggiunti, modificati o cancellati.

🔹Script editor interno per gestire i file .JS, .VBS, .LSP, .DCL e .SCR.

🔹Volume di ingombro 3d, è un oggetto semi traparente che tramite grip taglia su diversi piani l'oggetto 3D che contiene al suo interno. Permette dunque di ottenere delle viste in sezione dell'oggetto.

🔹Comando SYSVARMONITOR, per monitorare le variabili di sistema che sono cambiate.

🔹Input dinamico e prompt dinamico.

🔹UCS dinamico

🔹Notifica modifica di xrif sulla barra di stato

🔹Gli oggetti 3D che vengono modificati diventano momentaneamente semitrasparenti (nelle viste con shading).

🔹il comando ANNULLA adesso è utilizzabile anche dopo il comando SALVA (in precedenza la sequenza delle operazioni veniva eliminata in fase di salvataggio file).

🔹I Grips multifunzione degli oggetti linea, arco, polylinea, 3D polylinea, hatch, multileader e spline mostrano un menu popoup per scegliere altre voci.

🔹Filtri di coordinate (.x, .y, .z, .xy, .xz or .yz) per specificare in fase di input delle coordinate quelle desiderate.

🔹Migliorata la visualizzazione dei font TrueType

🔹Commenti per testi con font SHX, creando dei PDF di disegni che contengono testi con font SHX viene aggiunto lo stesso testo anche come oggetto commento all'interno del PDF.

🔹Modificato l'aspetto del 'Welcome screen' all'apertura.
#nanocad #testi
CONTROLLO ORTOGRAFICO PER L'ITALIANO IN nanoCAD

Il comando di controllo ortografico di nanoCAD (SPELL) è stato introdotto dalla versione 7 Plus.

Il comando supporta il dizionario in lingua inglese ma consente di creare un proprio dizionario personalizzato che si può aggiornare aggiungendo nuovi termini rilevati nel disegno, sempre attraverso l'interfaccia del comando SPELL.

Il file del dizionario personalizzato dove aggiungere i propri termini si trova in "c:\Utenti\nome_utente\AppData\Roaming\Nanosoft\nanoCAD x64 Plus Int XX.x\" con il nome en_US_user.dic.

La struttura del file è molto semplice, io ne ho creato uno contenente più di 60000 termini della lingua italiana.

Chi volesse utilizzarlo può copiarlo nella cartella sopra descritta eventualmente sovrascrivendo quello esistente.
Scarica il dizionario qui
#file #nanocad

FILEHISTORY di nanoCAD
Una interessante feature fornita da nanoCAD è quella del FILE HISTORY

Questo meccanismo sfrutta i file di salvataggio automatico (Autosave) per mantenere una cronologia dei file.

Si può far creare in automatico una serie di file di archivio ognuno che fotografa la situazione del disegno in un determinato momento.
Si ha dunque la possibilità di disporre di file relativi a versioni precedenti del disegno.
Al nome del file di versione viene aggiunta data e ora, ad esempio una versione del file principale
Cerchi.dwg diventa : Cerchi.dwg_28092022_222603.dwg

Questa funzionalità permette di impostare il numero massimo di file di versione da salvare ed limite di giorni oltre cui cancellare le versioni (a partire dalle più vecchie).

Tutti questi parametri si impostano dal comando Opzioni (vedi immagine seguente) o tramite variabili di sistema:
- FILEHISTORY: valori 0 o 1 , disattivata o attivata
- FILEHISTORYMAX: numero massimo di file di versione da creare
- FILEHISTORYDURATION: numero di giorni oltre cui cominciare a cancellare le vecchie versioni

Il comando OPENHISTORY infine apre direttamente la cartella nella quale si sono indirizzati questi file.
#comandi
INCOLLACLIP e INCOLLABLOC, OPZIONI NASCOSTE

Il comando di #autocad INCOLLACLIP, richiamabile oltre che da menù anche tramite la nota combinazione di tasti CTRL-V (che segue magari un precedente CTRL-C), dispone di alcune opzioni nascoste che possono essere molto utili durante le fasi di disegno.

Il comando serve ad incollare nel disegno gli oggetti presenti nella memoria degli Appunti.

Alla richiesta "Specificare punto di inserimento:" per inserire gli oggetti copiati in memoria si possono inserire 5 opzioni digitando una singola lettera :

🔹 "S" richiede un fattore di scala da applicare agli oggetti da incollare;
🔹 "R" richiede un angolo per ruotare gli oggetti da incollare
🔹 "B" richiede un nuovo punto base di trascinamento per posizionare gli oggetti da incollare;
🔹 "I" consente di incollare più volte gli oggetti presenti in memoria senza dover richiamare nuovamente il comando. In questo caso gli oggetti multipli saranno dei blocchi anonimi.

Esiste anche l'opzione "E" che richiede se esplodere i blocchi che saranno creati se si è scelta l'opzione "I".

Le opzioni descritte sono valide anche per il comando INCOLLABLOC che a differenza di Incollaclip - di default - incolla gli oggetti sotto forma di blocchi anonimi.

Per quano riguarda gli alti software CAD abbiamo situazioni diverse:
- in #gstarcad non sono supportate queste opzioni;
- in #zwcad è disponibile solo Scala, Ruota e punto Base;
- in #progecad solo la rotazione (l'opzione è visibile nel prompt del comando);
- in #bricscad sono disponibili le opzioni Scala, Ruota è - solo qui - l'opzione Specchia. Tutte visibili sul prompt del comando;
- in #nanocad è disponibile solo una opzione per inserire in maniera continuativa (multiplo) gli oggetti.
#nanocad
nanoCAD 2023

Molte novità nella nuova release del CAD russo.

BATCHPROCESS - Elaborazione file batch
È una utilità per elaborare più file prescelti e applicare loro comandi di correzione di errori (comando AUDIT) e di eliminare i dati non necessari (comando -PURGE). L'utilità consente inoltre di integrare lo script di elaborazione con comandi di correzione del disegno.
L'eliminazione viene eseguita anche su layer disabilitati, congelati e bloccati.

Stili di visualizzazione
Introdotti nuovi stili visivi:
Concettuale, Realistico, Wireframe, Nascosto, Sfumature di grigio, Sketchy, X-ray, Ombreggiato con bordi e Ombreggiato

Tramite il comando Gestore stili di visualizzazione si ha la possibilità di modificarne i parametri e creare nuovi stili.

Materiali per rendering
È possibile assegnare un materiale personalizzato a qualsiasi faccia selezionata di uno o più oggetti. Nelle versioni precedenti del programma era possibile applicare la texture solo all'intero oggetto.

Miglioramento delle VISTE
le viste con nome ora ricordano anche lo stile visivo , la visibilità/stato di congelamento dei layer, i parametri del box di delimitazione, la posizione del sistema di coordinate utente e altri parametri.
Le viste possono essere assegnate alle finestre sia nello spazio modello (suddividere la finestra di lavoro in riquadri di lavoro) che nello spazio carta.

Comando Allineamento finestra
è stata aggiunta la possibilità di allineare qualsiasi finestra ai punti di allineamento specificati in una delle finestre disponibili.

Comando Arc Text (ARCTEXT)
consente di creare oggetti di tipo Arc Text lungo un arco.
Il testo è collegato alla curva cosi che al variare della linfhezza della curva il testo di adatta automaticamente.

Comando rettangolo
è stata aggiunta una nuova opzione per crearlo specificando il baricentro ed un vertice.
Durante la creazione, è possibile specificare la lunghezza, la larghezza, l'area, l'angolo di rotazione, la dimensione dello smusso o il valore di arrotondamento dell'angolo.

Variabile TEXTEDITMODE
controlla la ripetizione automatica del comando MTEXTEDIT.
con 0 abilita la ripetizione automatica del comando MTEXTEDIT.
con 1 MTEXTEDIT modifica un singolo oggetto di testo.

Spaziatura dei caratteri del testo
Il pulsante Tracciamento è stato aggiunto alla barra di modifica del testo multilinea, che consente di impostare la spaziatura tra caratteri.

Menu contestuale quota selezionata
ora si può controllarne la precisione della misura, cioè il numero di cifre decimali da applicare.

Stampa batch
Nella finestra di dialogo Plot batch , è possibile importare impostazioni di pagina da file di disegno esterni.
L'ordinamento alfanumerico per nomi di file e layout nella finestra di dialogo Stampa batch è stato migliorato.

Importazione PDF
Nella finestra di dialogo Importa PDF (PDFIMPORT), è stata aggiunta l' opzione Rimuovi oggetti duplicati, la sua disattivazione può velocizzare l'importazione dei file.

Box di delimitazione per selezione
Un nuovo comando MCLIPBYSELECTION crea un box di delimitazione tenendo conto della selezione precedente. Il box taglia gli oggetti e puo essere regolato tramite Grips.
#nanoCAD
NUOVO nanoCAD 24

E' stata rilasciata la nuova versione di nanoCAD.
Questa versione 24 è la prima multilingua. All'inglese sono state aggiunte le lingue: tedesco, spagnolo, francese e coreano.

Tra le novità:
🔹 Gestore livelli : barra degli strumenti che semplifica la gestione dei livelli.

🔹Traduttore di livelli : uno strumento per gestire, rimuovere e unire i livelli.

🔹Aggiornamento della finestra di dialogo di stampa : incluso un nuovo pulsante "Anteprima".

🔹 Calcolo area: nuovo comando Cumulative Area (CAREA)

🔹 Griglia: ora può essere visualizzata come punti

🔹 TEXTDECODER : il comando per la ricodifica dei testi in base ad una nuova code page fornisce una anteprima nella finestra di dialogo.

🔹Miglioramenti alla modifica del testo : funzione per copiare il formato del testo.

🔹Snap al centroide : una funzione per trovare il centro di massa di oggetti chiusi.

🔹Barra degli strumenti degli standard CAD : include comandi come Impostazioni standard, Configura, Verifica e Traduttore layer.

🔹Aggiornamento comando ETRANSMIT : funzionalità migliorata per la condivisione dei disegni, può creare un file .EML da usare in Outlook.

🔹 Project Manager Nuvola di Punti : la nuova barra degli strumenti permette di gestire il progetto creato durante l'importazione delle nuvole di punti.

Altre piccole migliorie sono state apportate per i singoli moduli Topoplan, Mechanical e Construction.
Apprezzabile la capacità in Construction di supportare file IFC di dimensioni maggiori di 1Gb.