CAD semplice
177 subscribers
105 photos
5 videos
1 file
132 links
chiacchiere in libertà su AutoCAD, BricsCAD, GstarCAD, nanoCAD, progeCAD, ZWcad ed i CAD basati su DWG

Per contatti scrivi a: @domenicoieva
Download Telegram
to view and join the conversation
This media is not supported in your browser
VIEW IN TELEGRAM
senza selezionare i titoli delle schede si scorrono solo tramite l'azione della rotellina del mouse
nanoCAD 3DScan 2.0

nanoSoft annuncia una nuova release di nanoCAD 3DScan nato per gestire i dati di scansione laser 3D (LIDAR).

nanoCAD 3DScan 2.0 è basato sulla versione 20.1 di nanoCAD Plus.

Ecco i nuovi comandi e miglioramenti di nanoCAD 3DScan 2.0:
🔹 il riconoscimento automatico della superficie del terreno è stato notevolmente migliorato
🔹 possibilità di classificare vegetazione e oggetti ad una data distanza dal suolo;
🔹 filtraggio Basato sulle classi di origine nel comando "Crea TIN"
🔹 supporto del sistema di coordinate WGS84;
🔹 aggiunto il nuovo comando Classificazione per Classe;
🔹 Comando Confronta nuvole di punti aggiornato;

👉 qui la pagina di download :
https://nanocad.com/products/nanoCAD-3DScan/
Hai mai utilizzato il comando LINEAM (multilinea)?
Anonymous Poll
52%
No, mai
33%
Si, raramente
15%
Si, molto spesso
COMANDO PREMTRASC
Il comando PREMTRASC (Premi&Trascina) aiuta a creare o modificare SOLIDI 3D in maniera molto intuitiva.

Il comando può essere utilizzato in una di queste situazioni:

1️⃣ Su un solido 3d per ottenere l'offset della faccia selezionata; in base ai movimenti del mouse si può schiacciare o allungare parte del solido stesso.

2️⃣ Dopo aver disegnato una forma 2D chiusa su una faccia di un solido 3d, il comando creerà un nuovo solido unendolo o sottraendolo da quello su cui giace la forma 2D.

3️⃣ Con una forma 2d chiusa (cerchi , polilinea, 3dfaccia, regione) il comando crea un solido.

4️⃣ Con una forma 2D aperta il comando crea una superficie 3D

Selezionando l'opzione Multiplo si ha la possibilità di selezionare più di una faccia ed applicare quindi il trascinamento contemporaneamente a tutte le facce selezionate.COMANDO PREMTRASC
Il comando PREMTRASC (Premi&Trascina) aiuta a creare o modificare SOLIDI 3D in maniera molto intuitiva.

Il comando può essere utilizzato in una di queste situazioni:

1️⃣ Su un solido 3d per ottenere l'offset della faccia selezionata; in base ai movimenti del mouse si può schiacciare o allungare parte del solido stesso.

2️⃣ Dopo aver disegnato una forma 2D chiusa su una faccia di un solido 3d, il comando creerà un nuovo solido unendolo o sottraendolo da quello su cui giace la forma 2D.

3️⃣ Con una forma 2d chiusa (cerchi , polilinea, 3dfaccia, regione) il comando crea un solido.

4️⃣ Con una forma 2D aperta il comando crea una superficie 3D

Selezionando l'opzione Multiplo si ha la possibilità di selezionare più di una faccia ed applicare quindi il trascinamento contemporaneamente a tutte le facce selezionate.
COMANDO VISATT

Il comando VISATT (Visualizzazione Attributi) agisce sulla visibilità degli attributi dei blocchi.

Con questo comando si possono nascondere gli attributi visibili o mostrare gli attributi nascosti, all'interno del disegno

Il suo utilizzo torna comodo quando si desidera - in un sol colpo - nascondere degli attributi che non servono e non è possibile farlo congelando un layer.

Immaginate una pianta con blocchi di porte e finestre che abbiano le dimensioni come attributi e che debba essere riprodotta in scala 1:200.
Anziché agire sul contenuto degli attributi o ridefinire i blocchi li si mette in Off con VISATT.

Il comando ha 3 opzioni:
Normale, visualizza gli attributi con le loro impostazioni di visibilità originali (quelli noascosti restano nascosti e quelli visibili sono visibili) ;
ON, rende visibii tutti gli attributi;
OFF, rende invisibii tutti gli attributi.
#variabili
MEASUREMENT - SCALA DEI TRATTEGGI E TIPI DI LINEA

Può accadere che all'interno di un disegno esistente
in fase di creazione dei tratteggio o di oggetti con tipi di linea la rappresentazione di questi oggetti non è quella che ci si aspetta.

Nonostante che il valore di scala immesso per il modello di tratteggio o il valore della variabile LTSCALE sono corretti (quelli che usi sempre in base alla scala del disegno) il risultato finale è pessimo, si ottiene cioè una campitura troppo fitta o troppo larga e le lineette del tipo linea sono invisibili.

Questo potrebbe essere dovuto ad una discordanza tra il sistema di unita di misura in uso del CAD e quello memorizzato nel disegno in uso.

In fase di installazione il CAD stabilisce se utilizzare il sistema Metrico o Imperiale. Per ognuno di questi sistemi di unità esistono i corrispondenti file di definizione dei tratteggi (file .PAT) e tipilinea (file .LIN).

La variabile MEASUREMENT indica invece se nel disegno corrente è utilizzato il sistema Imperiale (valore 0) o Metrico (valore 1).

Per verificare subito se il problema è questo, cambiare il valore della variabile MEASUREMENT da 0 a 1 o viceversa e ricreare il tratteggio.
CRONOLOGIA DELLA MODELLAZIONE SOLIDA

Le operazioni booleane e di modifica fatte su un Solido 3D possono diventare reversibili o modificabili nei loro parametri se nelle proprietà del solido principale si è impostata la proprietà Cronologia su Registra.

In questa maniera sarà mantenuta una cronologia delle azioni che il solido ha subito.

Cliccando sul solido, e tenendo premuto il tasto CTRL, si ha accesso alla selezione degli oggetti o dei comandi che hanno contribuito a definire il solido sino a quel momento.

L'attivazione della cronologia è dunque una ottima tecnica per rendere modificabili (entro certi limiti) i solidi 3D.

La memorizzazione delle operazioni che subisce un solido occupano naturalmente spazio in memoria.
Per eliminarle dalla memoria, quando eventualmente il solido sarà definitivo, impostare la proprietà Cronologia su Nessuno.
This media is not supported in your browser
VIEW IN TELEGRAM
un solido con la registrazione della cronologia attivata. Tenendo premuto CTRL+click si seleziona una caratteristica del solido che diventa modificabile.
This media is not supported in your browser
VIEW IN TELEGRAM
PROIETTAGEOMETRIA

Questo comando di AutoCAD permette di proiettare delle forme 2D su delle superfici 3D o solidi 3D.
Il risultato della proiezione sono degli archi e linee che assumono la conformazione delle faccie su cui impattano.

Dopo aver selezionato le forme 2D da proiettare, il comando richiede la selezione del Solido o Superficie ed una delle 3 modalità di proiezione:
- Proietta in base all'UCS corrente (la proiezione avverrà seguendo la direzione dell'asse Z)
- Proietta in base alla vista (la proiezione avverrà seguendo la direzione dell'asse Z perpendicolare alla vista corrente)
- Proietta in base a 2 Punti (la proiezione avverrà nella direzione del vettore definito dai 2 punti).

Se si attiva il "Taglio Automatico", mettendo la #variabile SURFACEAUTOTRIM a 1 o cliccando sull'icona in Superficie > Proietta geometria > Taglio Automatico la proiezione crea un foro nel solido o superficie di destinazione.
progeCAD e Telegram
In questi mesi di smart working, quando la condivisione di file e di informazioni è diventata una costante giornaliera, per noi utilizzatori di Telegram progeCAD 21 mette a disposizione una funzionalità davvero comoda.

Normalmente se si copiano in Appunti degli oggetti grafici presenti nell'area di disegno del CAD e li si incollano in un messaggio di Telegram si ottiene una immagine degli oggetti selezionati con lo sfondo dell'area grafica.

Una particolare impostazione in progeCAD (Comando: Opzioni > Copia Clip > Avanzate ) invece consente di ottenere un file DWG con l'azione di Incolla nel messaggio Telegram.

Nel video seguente si vede come gli oggetti selezionati vengono trasformati in un file DWG pronto per essere inviato al nostro contatto, il tutto dopo aver attivato questa funzionalità.
This media is not supported in your browser
VIEW IN TELEGRAM
IL RIEMPIMENTO DELLA POLILINEA SCOMPARE

Le polilinee i cui tratti hanno una larghezza maggiore di 0 non mostrano più il riempimento pieno. Eppure la modalità della vista è in Wireframe 2D. Cosa è successo ?

Involontariamente, premendo contemporaneamente il tasto MAIUS (Shift) e la rotellina del mouse, si è attivato il comando Orbita e la direzione della vista non è più perpendicolare al piano X Y.

La combinazione dei 2 tasti infatti innesca il richiamo del comando Orbita.

In AutoCAD, non si capisce perché, quando ci si trova con la vista non perpendicolare al piano di giacenza delle polilinee non vengano mostrati i loro riempimenti.

La stessa cosa accade per l'oggetto POLIG.

Per mettere le cose a posto utilizzare il comando PIANA, che ripristina la vista perpendicolare all'UCS di lavoro.

Gli altri casi in cui il riempimento è invisibile sono quando nella finestra si utilizzano stili di visualizzazione diversi da Wireframe 2D.