CAD semplice
182 subscribers
113 photos
5 videos
1 file
142 links
chiacchiere in libertà su AutoCAD, BricsCAD, GstarCAD, nanoCAD, progeCAD, ZWcad ed i CAD basati su DWG

Per contatti scrivi a: @domenicoieva
Download Telegram
to view and join the conversation
GRIPS ANOMALI

I 2 poligoni nell'immagine sono identici.

Selezionandoli, nel poligono di destra, si nota una anomalia:
nel vertice in alto a sinistra non c'è il classico grip quadrato che troviamo in corrispondenza dei vertici.

Questo avviene perche ci sono 2 vertici sovrapposti.
#autocad
TAVOLOZZA BLOCCHI RECENTI

La tavolozza dei blocchi contiene una scheda relativa ai blocchi utilizzati recentemente (Recente).

Per la precisione sono visualizzati i blocchi creati o inseriti nella sessione corrente o precedenti.

Il numero di voci o anteprime visualizzate in questo elenco è regolato dal valore della variabile BLOCKMRULIST (cioè block most recent user list).
Il valore di default è 50 ma il range ammesso va da 0 a 100.

Se si volesse per ragioni di riservatezza o altri motivi cancellare la lista dei Blocchi Recenti si può impostare questa variabile a 0 e poi rimetterla ad un valore maggiore.
RIAPRENDO IL DISEGNO LA VISTA PROSPETTICA NELLE FINESTRE SCOMPARE

Ho trovato su un forum un quesito di un utente che si chiedeva perchè, riaprendo il disegno, nelle finestre in spazio carta la vista in 3D perdeva la prospettiva e si trasformava in una vista assonometrica.

Leggendo l'help di AutoCAD relativo alla #variabile PERSPECTIVE (quella che indica se in una vista è attiva la vista prospettica) ho scoperto (non lo sapevo) che se si salva il disegno in un formato di DWG precedente alla versione 2007 l'impostazione della variabile sopra citata viene impostata in automatico uguale a 0, attivando la vista assonometrica.

Quando la variabile PERSEPCTIVE è uguale a 1 invece la vista prospettica è attiva.
GEOMPIATTA
Geompiatta, come sapete, è il comando che consente di ottenere una rappresentazione 2D (fatta da linee e archi) di oggetti 3D (composti da Solidi e suoerfici).

Il comando è disponibile in AutoCAD, BricsCAD, GstarCAD, progeCAD e ZWcad (dalla versione 2022) ed in tutti i programmi offre nella finestra di dialogo le stesse opzioni principali, cioè:
- se creare un blocco o un file esterno della rappresentazione 2D
- se far vedere le linee nascoste
- stabilire colore e tipolinea per linee viste e linee nascoste.

La cosa della quale essere consapevoli è che la vista che si ottiene è una vista proiettata sull'UCS corrente.

Pertanto in un primo momento, quando si inserisce la rappresentazione 2D nel disegno, potrebbe apparire distorta ma basta poi posizionarsi con una vista piana (comando PIANA) nell'UCS corrente e si ottiene la giusta rappresentazione.
This media is not supported in your browser
VIEW IN TELEGRAM
SELEZIONE LAZO
Nelle situazioni di selezione oggetti non molto estese la nuova modalità di selezione oggetti LAZO ha reso quasi superflue le altre 2 modalità:
- Finestra Poligono (tutto quello che ricade interamente al suo interno viene selezionato)
- Poligono interseca (tutto quello che ricade anche parzialmente al suo interno viene selezionato).

Dopo aver immesso un pick in una zona priva di oggetti, tenendo il tasto sx del mouse premuto, la modalità LAZO parte in automatico e tramite il trascinamento del puntatore permette di definire un'area chiusa che catturi gli oggetti desiderati.

Se dopo aver definito i primi segmenti del poligono di selezione ci si accorge che si sta definendo un poligono 'Interseca' (quello di colore verde di default) e si voleva invece un poligono a finestra (quello di colore azzurro di default) o viceversa, senza interrompere la tracciatura si può commutare il tipo di poligono tramite l'uso della Barra Spaziatrice.

Tramite la Barra Spaziatrice si passa da un tipo di finestra all'altro e poi la traccia diventa un segmento Interseca (seleziona tutto quello che intercetta), ciclicamente.
#variabili
PELLIPSE
Questa variabile riguarda la creazione delle ELLISSI.

Nelle primissime versioni dei CAD l'ellisse veniva costruita tramite una polilinea che ne approssimava la forma.

Dalla versione R14 (se non erro) è stato introdotto l'oggetto ELLISSE creato con il comando omonimo che crea un oggetto che dispone di 4 grips (agli estremi degli assi) ed un centro.

Per chi volesse ottenere una Ellisse 'vecchio stile'- magari per poterla modificare successivamente come polilinea essendo composta da archi di polilinea ed un numero superiore di grips - può impostare la variabile PELLIPSE uguale 1.

Un altro motivo per cui serve disegnare ellissi tramite le polilinee può essere quello di creare disegni leggibili da macchinari CAM che hanna il limiti di interpretare solo oggetti linea e arco.

L'ellisse ottenuta è una approssimazione di una corrispondente vera ellisse avente gli stessi assi. Attenzione dunque a quando bisogna calcolare area e perimetro con estrema precisione.
This media is not supported in your browser
VIEW IN TELEGRAM
ZWcad 2022
Terminata la fase di beta testing è ufficialmente disponibile ZWcad 2022
👉 https://www.zwcaditalia.it/zwcad/
ALCUNI (6) CONSIGLI PER CREARE BLOCCHI EFFICIENTI

1️⃣ Scegliere il punto di inserimento con criterio. Non selezionare punti a caso. Meglio un punto caratteristico della geometria che rappresenta.

2️⃣ Attenzione ai layer di giacenza degli oggetti che lo compongono.
Se degli oggetti si trovano su determinati layer è perchè questo rientra in una strategia per la gestione della futura visibilità e rappresentazione del blocco.
Se non serve preimpostare colorazioni, tipi linea e visibilità, tramite il layer di appartenenza, allora è meglio che gli oggetti giacciano sul layer "0".

3️⃣ Assegnare al blocco un nome coerente che possa farlo riconoscere tra gli altri. Non sembra ma è una operazione che richiede a volte qualche secondo in più.

Ricordare inoltre che quando si crea un blocco tramite INCOLLABLOC il blocco risultante ha un nome random (es: "A$C7738e420") ... se quel blocco deve essere riutilizzato altre volte è meglio perdere qualche secondo a rinominarlo con un nome coerente tramite il comando Rinomina

4️⃣ Dove possibile creare dei blocchi 'unitari' in maniera che l'assegnazione di valori di scala x,y e z li dimensioni effettivamente dei valori immessi.
Pensiamo al classico chiusino.... disegnato 1 unità x 1 unità potrà assumere le dimensioni volute di volta in volta in base ai valori X e Y immessi

5️⃣ Quando si usano degli attributi evitare di creare attributi con le etichette identiche.

6️⃣ Utilizzare blocchi nidificati all'interno di un blocco mediamente complesso può essere utile a ridurne le dimensioni in kb... anche se la presenza nell'elenco dei blocchi di nomi di blocchi secondari può essere una seccatura.
📚Di seguito una raccolta degli articoli - provenienti da altre fonti - che sono stati pubblicati su questo canale.
link 📕 👈
LE TRASMISSIONI DI QUESTO CANALE RIPRENDERANNO A SETTEMBRE. BUONE VACANZE! 🍺