Open Service | Beauty Retail News
9 subscribers
41 photos
3 files
33 links
Il canale Telegram ufficiale di Open Service.

👉🏻Per maggiori info visita il sito www.openservicevr.com o scrivici a marketing@openservicevr.com

📲Seguici anche su Instagram @openservicevr
Download Telegram
to view and join the conversation
Suggerimenti per la tua strategia di retail marketing in arrivo 🚀

Fidelizzare i clienti di un punto vendita o di un brand, ahimè, è diventata una vera e propria impresa di questi tempi. Nulla è però impossibile!

🤸🏻‍♀️Per riuscire a creare una relazione profonda ed entrare in empatia con loro, devi essere in grado di innovare costantemente la tua strategia - così da rimanere al passo con i tempi e le nuove preferenze dei tuoi consumatori.

➡️ In questo post abbiamo raccolto alcuni spunti che puoi utilizzare per innovare le attività di loyalty della tua profumeria (soprattutto nel caso in cui la tua offerta sia rivolta ad un target di alto livello).

Se vuoi saperne di più su quali iniziative di fidelizzare implementare per il tuo negozio, scrivici a marketing@openservicevr.com

Clicca qui per accedere al post 👇👇
https://www.instagram.com/p/CP7q7lVLgUa/?utm_medium=copy_link
✏️Segna in agenda il 14 luglio 2021!

E’ il giorno in cui avrà luogo il nuovo Beauty Summit su “le sfide e i driver nel nuovo contesto digitale” - un evento online organizzato da Pambianco Beauty al quale parteciperanno in qualità di relatori, per esempio, il Presidente di Cosmetica Italia e il Direttore Generale di Cosmoprof.

Un’occasione per scoprire come evolverà il mondo della bellezza, quali saranno i nuovi scenari competitivi e prendere spunto dagli interventi dei manager dei principali Beauty brands.

Clicca qui per registrarti anche tu alla diretta streaming: https://summit.pambianconews.com/registrazione-beauty
👀Anche tu sei uno dei tanti retailer che negli ultimi mesi si è dovuto attrezzare per costruire una buona presenza digitale per il proprio punto vendita?

Devi sapere che uno dei principi alla base delle (vere) strategie di marketing digitale è il rispetto di quanto previsto dal GDPR (=General Data Protection Regulation), attuato a livello europeo da ormai tre anni a questa parte.

Per evitare che tutti i preziosi dati raccolti sui tuoi clienti e potenziali clienti si trasformino in una mole di informazioni inutilizzabile, ti consigliamo di informarti a dovere su tutti gli obblighi previsti a livello di privacy.

➡️ Per cominciare da subito, clicca sul post Instagram che trovi qui sotto e verifica in pochi passi se le attività di comunicazione della tua realtà sono a norma di legge.
👇👇👇

https://www.instagram.com/p/CQLFtltrMOe/?utm_medium=copy_link
Hai mai pensato che una cattiva ventilazione all’interno del tuo punto vendita possa causare seri danni alla salute?

Spesso viene sottovalutata l’importanza di un buon sistema che permetta il ricircolo dell’aria e soprattutto il monitoraggio degli indici relativi ai principali agenti inquinanti.

In questo post di Sanisolutions trovi maggiori info sull'argomento 👇🏻

Fai sempre molta attenzione a tutto ciò che può intaccare il tuo benessere e quello delle persone che lavorano assieme a te!

https://www.instagram.com/p/CQIiLzaK5ZG/?utm_medium=copy_link
🛍Cosa significa mandare delle comunicazioni automatizzate ai clienti del tuo punto vendita o della tua catena di negozi?

🛒E soprattutto, in che modo possono aiutarti a seguire il cliente lungo il suo percorso verso l’acquisto e incentivare le vendite?

Cliccando qui sotto darai risposta a queste domande, che sono fondamentali per la costruzione di un’efficace strategia di marketing automation (omnicanale).

📩 Se poi dovessi avere ancora dei dubbi puoi scriverci a marketing@openservicevr.com

👇
https://www.instagram.com/p/CQQO-gUrdVO/?utm_source=ig_web_copy_link
💄“Il 55% degli intervistati desidera tornare a provare di persona i prodotti cosmetici, mentre il 36% evidenzia la possibilità di verificare in negozio i prodotti”

fonte: Accademia 33, Cosmetica Italia

I dati confermano che gli italiani sono determinati a tornare negli store per gli acquisti che riguardano il mondo del Beauty e Personal Care: ma quale sarà il criterio che li guiderà nella scelta di un punto vendita invece che un altro?

La risposta, secondo il nostro punto di vista, consiste nella creazione di una customer experience capace di integrare, senza interruzioni ne elementi di frizione, i touchpoints fisici e digitali di un’insegna.

🛒 Sì, perché anche se i clienti della tua profumeria apprezzano l’empatia del personale del tuo punto vendita, amano anche informarsi online, leggere recensioni, salvare nella propria wishlist i prodotti preferiti e, più in generale, utilizzare l’online come supporto alla loro customer experience.

Per leggere tutto l’articolo, clicca qui 👇🏻
https://bit.ly/3gGKp7a
Infogafica SMS | Open Service.pdf
83.9 KB
💡La scorsa settimana abbiamo parlato delle modalità in cui puoi sfruttare le comunicazioni automatizzate per accompagnare il tuo cliente lungo tutto il suo journey e portarlo a compiere nuovi acquisti (➡️se ti sei perso questo contenuto, basta tornare indietro di qualche messaggio nel nostro canale Telegram).

Oggi invece vogliamo fornirti tutte le indicazioni necessarie per cominciare fin da subito, nel modo giusto, le attività di marketing automation per il tuo punto vendita.

Abbiamo riassunto in un’infografica semplice e intuitiva 4 best practice che ti suggeriamo di seguire al fine di sfruttare al meglio il canale degli SMS e rendere efficaci le tue campagne di comunicazione ➡️Clicca sull’immagine di questo messaggio per scaricare il PDF.

Se hai bisogno di un ulteriore supporto nella definizione della strategia di retail marketing per la tua profumeria, scrivici a marketing@openservicevr.com!
💪🏻Strutturare un programma di fidelizzazione coinvolgente è un’attività che richiede una grande capacità di analisi e interpretazione dei dati relativi al comportamento dei consumatori.

Per aiutarti a ragionare su quali elementi puoi far leva e costruire un rapporto di fiducia con i clienti del tuo punto vendita, abbiamo riassunto i risultati dello studio condotto dai ricercatori dell’Università di Rostock e del West Michigan sui benefit richiesti dai clienti di una grande catena di negozi americana, nelle diverse fasi che compongono un loyalty program:

1️⃣Pre-acquisto
2️⃣Durante l’acquisto
3️⃣Post-acquisto

La ricerca è stata condotta nel settore della GDO ma siamo sicuri che tu possa prendere spunto da quanto emerso e implementare il tuo programma fedeltà!

Fonte info: promotion magazine

Clicca qui per accedere al post 👇📌
https://www.instagram.com/p/CQaiwENLlsY/?utm_medium=copy_link
👤Spesso si sente parlare di gestione integrata dei dati, di piattaforme software a supporto di una customer experience omnicanale e di comunicazione personalizzata.

Ma cosa significano in concreto tutti questi concetti? In che modo puoi applicarli alla strategia di retail marketing della tua profumeria per differenziarti dalla concorrenza ed entrare in empatia con i tuoi clienti?

Nel nostro ultimo articolo di blog abbiamo sviscerato proprio questi argomenti:

🔸Che cos’è una Customer Data Platform
🔸Quali tipologie di dati raccoglie
🔸In che modo la Single Customer View ti renderà la vita più semplice
🔸L’evoluzione dei processi con la Customer Experience Platform
🔸Qualche esempio pratico di Customer Experience

E se ora stai pensando che il tuo punto vendita possa bypassare i temi che abbiamo appena citato, devi sapere che ben il 73% dei consumatori considera la customer experience come uno dei fattori rilevanti che poi portano all’acquisto (Pwc)

👉🏻 Clicca qui per accedere all’articolo https://bit.ly/3cKMRqG
💄SHEIN ha presentato una nuova Capsule Collection di make-up: Wild Heart-vegan, sostenibilità e cruelty-free.

Perché dovresti fare molta attenzione a iniziative come questa? Semplice!
Il mercato evolve sempre più rapidamente, i consumatori hanno una sempre più ampia rosa di aziende tra cui scegliere e i nuovi brand stanno creando delle customer experience sempre più coinvolgenti e digitali.

Ecco quindi che realtà come Shein potrebbero risultare molto interessanti agli occhi dei clienti della tua profumeria e diventare il tuo prossimo competitor. Vediamo in che modo nel caso di questa capsule collection:

📌 La sostenibilità non è utilizzata soltanto come un claim promozionale ma è stata ben integrata nei processi produttivi. Gran parte dei ricavi saranno infatti donati all’International Fund for Animal Welfare e il pack è al 100% biodegradabile.

📌Lo studio dei colori, del pack e il pricing accessibile rendono questa capsule accattivante per i giovani consumatori (che saranno clienti del domani!)
Il 73% dei consumatori afferma che una buona esperienza d’acquisto sia un fattore decisivo per fidelizzarli al brand (fonte: Forbes).

E tu sei sicuro che il personale di vendita della tua profumeria abbia tutti gli strumenti necessari per creare un’esperienza in store unica e coinvolgente, così da rendere la tua insegna memorabile?

Sicuramente la preparazione, l’esperienza e la professionalità giocano un ruolo centrale in questo contesto.

💣Prova però a pensare quanto potresti potenziare le vendite in negozio se ogni commessa avesse anche accesso a tutto lo storico di acquisti del cliente e alle sue preferenze in quanto a brand o linea di prodotti: di certo potrebbe consigliarlo in modo molto più mirato e personalizzato.

➡️Clicca sul link qui sotto per scoprire in che modo puoi portare ad un livello superiore le attività di vendita grazie all’uso (semplice) della tecnologia https://bit.ly/2TmN252
Zalando e Sephora insieme per una nuova collaborazione, inclusiva e sostenibile 🌿

Come mai questi due colossi del mondo fashion e beauty hanno deciso di dar vita a un grosso accordo strategico? Molto semplice, per creare una shopping experience innovativa e all’avanguardia 🚀

“La nostra partnership con Sephora, la destinazione preferita di molti beauty fan, porterà l’offerta dei cosmetici al livello superiore per i nostri clienti e consentirà loro di acquistare i marchi più ricercati ed esclusivi, approfittando dell’eccellente esperienza cliente e della praticità di Zalando” cit. David Schneider, Co-CEO di Zalando.

Clicca qui per saperne di più su questa news 👇🏻
https://bit.ly/3h2TB5Z

…e visto che lavori nel mondo della profumeria, tieni gli occhi ben aperti su questi nuovi player che sicuramente interessano molto anche ai tuoi clienti!
Il mercato cinese rappresenta sicuramente un’ottima opportunità per il settore del Beauty. Le logiche che lo regolano sono però molto differenti da quelle che conosciamo per l’Europa: la mentalità, le preferenze e le necessità sono differenti.

Tra le principali tendenze ci sono:

🔸La massima personalizzazione, sia del prodotto che della relativa comunicazione. Tutto deve essere studiato su misura.
🔸Il packaging deve rispecchiare i principi di utilità, sostenibilità e deve essere capace di trasmettere in modo forte una precisa personalità.
🔸La generale preferenza, soprattutto da parte dei consumatori più giovani, verso i neo-nati brand cosmetici locali.
🔸Il desiderio di distinguersi ed esprimere la propria identità da parte dei giovani (al contrario del trend generale delle precedenti generazioni a cui non piace apparire così diversi dalla norma).
🔸 La dimensione digitale dominerà la scena, continuando a ispirare brand e consumatori “attraverso beauty look iper-reali, storytelling e nuove forme di retail”.
🏖É arrivato il periodo dei saldi estivi! Come cogliere questa occasione per incentivare gli acquisti da parte dei tuoi clienti fidelizzati (e non)?
Ecco qui qualche idea da cui puoi prendere spunto per la tua profumeria, sfruttando il potenziale delle comunicazioni automatizzate!

➡️Manda un’email ai contatti che non acquistano da qualche tempo per avvisarli delle promozioni in corso e invitarli in store o a visitare il tuo sito web.

➡️Informa, coloro che hanno già effettuato un acquisto in questo periodo, delle collezioni in arrivo e offrigli un buon motivo per tornare di persona all’interno del tuo punto vendita (per esempio con un buono sconto di validità limitata nel tempo).

➡️Invita tutti i clienti in target, che hanno appena acquistato dal tuo e-commerce, a partecipare ad un evento in live streaming che puoi organizzare per presentare i trend della prossima stagione e i nuovi prodotti che troveranno nella tua profumeria.
In un mondo che sta evolvendo sempre più verso il digitale, i clienti della tua profumeria sono (e saranno sempre più!) alla ricerca di esperienze uniche e memorabili, da vivere all'interno del tuo punto vendita.

Nel nostro ultimo articolo di blog ti spieghiamo:

1️⃣perché lo store fisico deve rimanere il cuore delle strategie di retail marketing
2️⃣i principali motivi per cui dovresti investire nello sviluppo di una customer experience omnicanale
3️⃣3 esempi concreti di grandi brand (come Glossier) che stanno tornando alla dimensione fisica

Alla fine troverai anche dei suggerimenti pratici per conquistare i tuoi clienti 💚

👇👇👇
https://bit.ly/3hmngqX
Quando parliamo di esperienze immersive nel mondo della profumeria intendiamo proprio ciò che Chanel ha realizzato per celebrare il centenario della fragranza Chanel n.5

Ecco i dettagli di questo incredibile progetto 👇🏻
Il brand ha aperto dei particolari pop-up store esperienziali (chiamati “Chanel Factory”) che rimarranno aperti per tutto il mese di luglio, in diverse città del mondo. Ma qual è la loro particolarità?
“sono concepiti come una sorta di padiglione industriale di lusso dove si mischiano scenografie originali e dimostrazioni guidate dagli esperti della maison.
Per l’occasione è stata anche concepita una collezione inedita di 17 prodotti in edizione limitata il cui packaging è ispirato a oggetti di uso comune.” fonte: brandnews

Ovviamente è stata realizzata anche una versione “digitale” di questi store alla quale si può accedere dal sito web www.chanel.com

➡️Un ottimo esempio di attività omnicanale, esclusiva e capace di generare una customer experience coinvolgente!

[fonte immagine: @forbes]
“Portiamo avanti – ha precisato Rossetti – il nostro piano di aperture fisiche. Siamo una realtà italiana di prossimità. L’Italia è fatta di paesi, di piccole e grandi città. Essere un’insegna di prossimità vuol dire essere presente in bacini da 40mila o 50mila abitanti, non per forza in centri più grandi” fonte: Pambianco Beauty

Così l’amministratore delegato di Pinalli descrive le attività future della grande catena di profumerie italiana.
🔍Questa rinnovata attenzione alla dimensione locale è, dal nostro punto di vista, il modo in cui si esplicita la necessità di sentirsi parte integrante di una comunità, di (ri)trovare quelle connessioni umane che sono mancate nell’ultimo anno e mezzo.

🛍Il negozio del futuro dovrà pertanto essere orientato alla dimensione locale: per renderlo però effettivamente competitivo si dovrà riuscire a integrare del tutto i touchpoints fisici con quelli digitali, oltre che creare delle esperienze immersive e memorabili all’interno degli store.

https://bit.ly/3tNKg6p
💣L’e-commerce è ormai diventato un canale importantissimo anche per il settore Beauty.

Bisogna però ricordare che la gran parte dei consumatori desidera tornare negli store per vivere di persona nuove esperienze e relazioni - aspetto che in nessun caso devi trascurare se anche tu vuoi implementare una strategia omnicanale.

🔎Nello slider di oggi abbiamo raccolto diversi insights di mercato (ripresi da Imagine magazine) per fornirti una panoramica su ciò che desidera il tuo mercato. Adesso.
👇
https://www.instagram.com/p/CSGp6WiL00y/?utm_medium=copy_link
Tenere aggiornato il database dei contatti relativi ai tuoi clienti non è un lavoro semplice, e tantomeno divertente 😉 Ci sono però diverse ragioni per le quali dovresti dedicare, in modo regolare, del tempo a questa attività che a lungo andare porterà grandi benefici alle tue iniziative di retail marketing.

Qui sotto abbiamo riassunto quelli che secondo noi sono i 3 principali vantaggi!

1️⃣In fase di pianificazione di una campagna newsletter non avrai indirizzi email errati: questo ti permetterà di risparmiare invii (e budget) che non andrebbero a buon fine.
2️⃣Potrai avere sempre sotto controllo il reale bacino di utenti a cui inoltri le tue comunicazioni e, di conseguenza, calcolare in modo puntuale il ROI delle attività.
3️⃣La piattaforma con cui mandi le newsletter o DEM riuscirà a consegnare tutti i messaggi da te programmati, evitando che l’indirizzo email utilizzato venga classificato come “spam”.