Confcooperative ER
106 subscribers
132 photos
2 videos
10 files
415 links
Canale Telegram ufficiale di Confcooperative Emilia Romagna con le principali notizie dell'Organizzazione e dal mondo della cooperazione.
www.confcooperativemiliaromagna.it
stampa.er@confcooperative.it
Download Telegram
to view and join the conversation
🎣 L’ Alleanza Cooperative Pesca annuncia per sabato 12 giugno la Giornata nazionale di protesta della pesca italiana.

💬 “Non è bastata la riduzione del 20% di sforzo di pesca attuata dal Governo italiano in tre anni, la demolizione della flotta di oltre il 16% nell’ultimo decennio; si vuole continuare a ridurre oltre al limite la redditività delle imprese, portandole inevitabilmente a sbarcare gli equipaggi e a chiudere” commenta l’Alleanza Cooperative Pesca.

💪 Le cooperative di pescatori dell’Emilia-Romagna si sono date appuntamento a partire dalle 10.30 a Rimini (davanti alla Capitaneria di Porto), Cesenatico (davanti al Mercato ittico) e a Porto Garibaldi (davanti al Mercato ittico).

🖊 Per sostenere questa iniziativa, è partita una campagna social con l’hashtag #SALVIAMOLAPESCA che ha coinvolto anche i rappresentanti delle Istituzioni.

👉 Leggi la news: https://bit.ly/2TaKUNr
🐟 #SALVIAMOLAPESCA

Confcooperative Emilia Romagna è al fianco dei pescatori in questa battaglia per la sopravvivenza del comparto.

🔹 Vadis Paesanti - vicepresidente Confcooperative FedAgriPesca Emilia Romagna

🔹 Pierlorenzo Rossi - Direttore Confcooperative Emilia Romagna

🔹 Paolo Bono - responsabile Confcooperative FedAgriPesca Emilia Romagna

👉 Leggi la news completa: https://bit.ly/2TaKUNr
🔵 🔴 “Una Piattaforma di Eccellenza per le Cooperative Sociali” - Inizia il Progetto!

🤝 Creare un ponte tra Emilia-Romagna e Turchia facendo dialogare le cooperative sociali, favorendo processi di networking e scambi di conoscenze, per la diffusione di buone pratiche nei servizi di welfare.
Sono questi gli obiettivi del progetto "Excellence Platform for Social Cooperative Development", che rientra nel Programma di Dialogo della Società Civile tra Turchia 🇹🇷 ed Unione Europea 🇪🇺 e avrà una durata di 15 mesi.

✔️ Il progetto vede come capofila l’organizzazione turca Needs Map, con la partnership di Confcooperative Emilia Romagna e il supporto di STGM (Centro per lo Sviluppo della Società Civile in Turchia).

👉 L’avvio di un meccanismo sostenibile di dialogo tra le cooperative sociali e le organizzazioni del Terzo Settore della Turchia e dell’Italia, in uno scambio di buone pratiche con il sistema delle cooperative sociali di Confcooperative Federsolidarietà Emilia Romagna, rappresenta un valore aggiunto che questa iniziativa può portare a tutti i soggetti coinvolti.

Scopri di più ➡️ https://www.confcooperativemiliaromagna.it/News/Primo-piano/ArtMID/408/ArticleID/1051/preview/true
👩 #COOPERATRICI

Una vita per il cinema. È quella di Maria Martinelli, socia e amministratrice delegata della cooperativa Start Cinema di Ravenna.

Ecco la nuova puntata della rubrica dedicata alle donne cooperatrici.


https://t.co/6pRaSOBgUk
🚐 Trasporti, capienza all'80% anche per bus turistici e commerciali

La richiesta del CAIPET alla Regione EmiliaRomagna - in rappresentanza delle imprese private di trasporto persone - arriva dopo l'innalzamento del limite da 50 a 80% per il TPL.

https://t.co/eCaHpVmkgK
📍 CONSIGLIO REGIONALE

Si è svolto questa mattina in modalità online il Consiglio Regionale di Confcooperative Emilia Romagna, che ha visto la partecipazione di oltre 50 consiglieri in rappresentanza delle Unioni territoriali e delle Federazioni di settore.

Nel corso della sua relazione, il presidente Francesco Milza ha ricordato le parole di Papa Francesco - "Nessuno si salva da solo" - sottolineando l’importanza di lavorare a tutti i livelli all’interno di una logica di sistema, mettendo in primo piano la possibilità di fare rete e intercettare i nuovi bisogni emergenti dai territori per dare risposte sempre più efficienti ed efficaci alle cooperative.

Per quanto riguarda il Documento strategico regionale per la programmazione delle politiche comunitarie 2021-2027, Milza ha ricordato le osservazioni avanzate alla Regione Emilia-Romagna a livello di Alleanza delle Cooperative “per richiamare più attenzione verso una co-progettazione con Enti locali, verso un maggiore sostegno dell’innovazione sociale, promozione delle cooperative di comunità, più servizi socio-sanitari nei territori e un’accelerazione sulle infrastrutture necessarie per la transizione digitale”.

E proprio a proposito di fondi strutturali, nella seconda parte del Consiglio Regionale è intervenuto Francesco Frieri, direttore generale della Direzione Risorse, Europa, Innovazione, Istituzioni della Regione Emilia-Romagna.

Leggi la news 👉 https://bit.ly/3gKMX40
"Dobbiamo coltivare la relazione con i nostri soci. È un appello che sto facendo da tempo a tutte le nostre cooperative e che ci tengo a ribadire anche al mondo del credito cooperativo".

Così il presidente Confcooperative Emilia Romagna, Francesco Milza, intervenuto oggi all'assemblea della Federazione delle BCC dell'Emilia-Romagna, aperta dalla relazione del presidente Mauro Fabbretti.
CREDITO COOPERATIVO

Crescono raccolta, impieghi e sportelli per le banche di credito cooperativo aderenti a Federazione BCC dell'Emilia-Romagna.

Mauro Fabbretti confermato presidente, Secondo Ricci vice.

https://t.co/U9DTKM3NPy
🥳 Tra pochi giorni, sabato 3 giugno, si terrà la Giornata Internazionale delle Cooperative.

🔝 Si tratta della 27° edizione da quanto è stata riconosciuta dalle Nazioni Unite. È invece, l’edizione numero 99 della Giornata Internazionale delle Cooperative dalla sua prima celebrazione avvenuta nel 1923.

💪 Il tema di quest’anno è “Ricostruire meglio insieme”, dedicato a come le cooperative di tutto il mondo stiano cercando di superare la crisi dettata dal Covid-19.

#coopsday

https://www.confcooperativemiliaromagna.it/News/Primo-piano/ArtMID/408/ArticleID/1083/COOPSDAY-2021-%e2%80%9cRICOSTRUIRE-MEGLIO-INSIEME%e2%80%9d
🔵 Mirella Paglierani, presidente GEMOS e referente settore ristorazione di Confcooperative Lavoro e Servizi ha richiesto la possibilità di sbloccare i fondi del “Sostegni Bis” per il settore, ancora in difficoltà.

💭 “L'istituzione del fondo da 100 milioni approvato con il Decreto Sostegni Bis rappresenta una boccata di ossigeno salvavita perché l’interruzione dei servizi delle mense scolastiche e aziendali, determinate dalle chiusure emergenziali, a causa della pandemia, hanno duramente colpito le imprese della ristorazione collettiva”.

🗯 “Il comparto ha subito perdite tra il 30% e il 40% (bilanci 2020) e non potendo contare su sussidi, al pari di altri comparti, si è battuto fortemente per vedere riconosciuto il proprio valore a beneficio della collettività in tema di alimentazione attraverso il fondamentale servizio della somministrazione di pasti ad allievi e studenti nelle scuole, a pazienti nelle strutture socio-sanitarie e ai lavoratori”.

Leggi la news completa: https://bit.ly/3xDO5wl
CONTROLLI NELLE COOPERATIVE, FONDAMENTALE IL RUOLO DELLE CENTRALI

Lettera 📃 del presidente di Alleanza Cooperative Emilia-Romagna e Confcooperative ER Francesco Milza a Gazzetta di Modena, Gazzetta di Reggio e Nuova Ferrara.

Leggi qui ➡️ https://t.co/uUmv9b2n4i https://t.co/o0ny63pnX7
🟢 #AGRICOLTURA

📌 Si è tenuto questa mattina il webinar promosso dal settore agroalimentare di Alleanza delle Cooperative dell'Emilia-Romagna sul Programma di Sviluppo Rurale (PSR) del biennio di transizione 2021-22 della Regione Emilia-Romagna, che ha visto la partecipazione di oltre 100 rappresentanti di cooperative agroalimentari.

💭 Dopo l'intervento del presidente regionale dell'Alleanza Francesco Milza, l’assessore Alessio Mammi ha illustrato le principali novità del PSR che prevede lo stanziamento di oltre 408 milioni di euro.
FONDI PSR, LE RICHIESTE DELLA COOPERAZIONE

▶️ Ecco il comunicato stampa di Alleanza Cooperative Emilia Romagna settore agroalimentare a seguito del webinar di ieri sul Programma do Sviluppo Rurale con l'assessore regionale Alessio Mammi.

https://t.co/4Jc1jQpJ9A
🔴 UNA PRIORITÀ: PROTEGGERE LE COLTIVAZIONI

Ancora una volta il maltempo flagella le coltivazioni dell’Emilia-Romagna mettendo in ginocchio gli agricoltori. Dopo la cimice asiatica, la maculatura bruna e le gelate tardive, ecco la grandine.

È l’ennesima conferma della potenza con cui i cambiamenti climatici si abbattono sulla nostra agricoltura.

La priorità per le Istituzioni di ogni ordine e grado e per tutto il sistema agroalimentare regionale deve essere innanzitutto una: #proteggere le coltivazioni mettendo gli agricoltori nelle condizioni di salvare il reddito.
Proteggere e tutelare le produzioni agricole con sistemi di difesa delle piante, attraverso attività di ricerca sperimentale che portino a risultati concreti, con ristori e incentivi rapidi e adeguati che scoraggino l’abbandono delle colture.

Senza gli agricoltori, che rappresentano il cuore pulsante delle nostre cooperative, non c’è futuro per il nostro sistema agroalimentare.

Foto Fabio Focci / Città di Castelfranco Emilia