Confcooperative ER
94 subscribers
203 photos
2 videos
10 files
554 links
Canale Telegram ufficiale di Confcooperative Emilia Romagna con le principali notizie dell'Organizzazione e dal mondo della cooperazione.
www.confcooperativemiliaromagna.it
stampa.er@confcooperative.it
Download Telegram
🗓 SAVE THE DATE - VENERDÌ 1° LUGLIO CONFERENZA REGIONALE DELLA COOPERAZIONE

Si terrà venerdì 1’ luglio, in occasione della Giornata Mondiale della Cooperazione, la Conferenza Regionale della Cooperazione dal titolo “Il ruolo della cooperazione nello sviluppo di una società più sostenibile e inclusiva in Emilia Romagna”.

L’appuntamento, in programma dalle ore 9.30 presso la Sala Polivalente Guido Fanti della Regione Emilia-Romagna (viale Aldo Moro 50 a Bologna), vedrà la partecipazione anche di Francesco Milza in qualità di presidente dell’Alleanza delle Cooperative Italiane Emilia Romagna.

👉 Clicca qui per iscrizioni: https://bit.ly/3NnyVm3


#CoopsBuildABetterWorld #CoopsDay
COOPERATIVE DI COMUNITÀ: CONSIGLIERI REGIONALI IN VISITA NELL'APPENNINO REGGIANO

Le cooperative di comunità fanno bene al territorio, il territorio fa bene alle cooperative di comunità. Un nuovo impulso alla legge sulle cooperative di comunità è venuto oggi dalla “commissione sul campo” che ha visto i componenti della commissione Politiche economiche, presieduta da Manuela Rontini, andare sul territorio per conoscere più da vicino alcune delle migliori esperienze di cooperative di comunità.

Nello specifico al Ventasso, sull’Appenino reggiano, dove hanno sede tre importanti coop di comunità: la “Valle dei Cavalieri” (nata nel 1991, quando, a seguito della chiusura dell’ultimo bar del paese e dell’ultima “bottega”, i ragazzi della locale pro loco si sono rimboccati le maniche e hanno costituito la cooperativa), la “Briganti di Cerreto” (nata nel 2003 dalla precisa volontà di un gruppo di giovani, residenti a Cerreto Alpi, che avevano l’obiettivo di riqualificare e potenziare le attività locali) e la “Corte di Rigoso” (nata nel 2019, per volontà di un piccolo gruppo di residenti che volevano promuovere il ritorno in montagna puntando sulla gestione dei servizi essenziali e sulla riqualificazione del territorio).

https://bit.ly/3A6YbtP
🗞️🧑‍🌾 SPECIALE AGROALIMENTARE

Sull'inserto dedicato alla filiera agroalimentare uscito oggi con Il Resto del Carlino, è presente l'ampia intervista al presidente di Confcooperative FedAgriPesca Raffaele Drei.
“PROMUOVIAMO L’EMILIA-ROMAGNA COME COOP VALLEY”

Si è tenuta questa mattina a Bologna la Conferenza Regionale della Cooperazione, dove è stato presentato il Rapporto Biennale.

“Il Rapporto biennale 2020-2021 dimostra ancora una volta il ruolo centrale della cooperazione in questa regione, dove le cooperative esprimono il 13,5% degli addetti totali, facendo così dell’Emilia-Romagna la prima regione d’Italia a vocazione cooperativa sotto il profilo dell’occupazione. Inoltre, dal Rapporto emerge che quasi il 30% del fatturato cooperativo italiano viene sviluppato dalle imprese emiliano-romagnole, così come che il 13% del PIL regionale è di matrice cooperativa. Ovviamente, ci sono preoccupazioni per quanto riguarda i costi dell’energia e delle materie prime, ma la cooperazione ha dimostrato di saper essere resiliente nelle situazioni più complesse e difficili” ha commentato Francesco Milza, presidente Alleanza Cooperative Emilia Romagna e Confcooperative Emilia Romagna.

Leggi il comunicato stampa: https://bit.ly/3ODX2OH
Si è tenuta a Bologna la conferenza regionale della cooperazione dal titolo “Il ruolo della cooperazione nello sviluppo di una società più sostenibile e inclusiva in Emilia Romagna”.

Ecco il servizio andato in onda al TG serale di TRC Bologna di venerdì 1° luglio, con le interviste a Francesco Milza, presidente dell’Alleanza Cooperativa regionale e di Confcooperative Emilia Romagna, e a Guido Caselli, vice-segretario regionale di Unioncamere.

👉 Guarda il servizio di TRC: https://youtu.be/83tBPmE0snk
🔵👏 MASSIMO STRONATI CONFERMATO ALLA GUIDA DELLA FEDERAZIONE LAVORO E SERVIZI

Massimo Stronati è stato conferma alla presidenza di Confcooperative Lavoro e Servizi dagli oltre 250 delegati intervenuti a Roma in rappresentanza di oltre 4.000 cooperative che associano 165.000 persone, danno lavoro a 127.000 persone e fatturano oltre 7,1 miliardi di euro.

“Dai costi del lavoro a quelli dell’energia e delle materie prime, dalle peggiorate condizioni di accesso al credito, alla burocrazia alla montagna di debiti della PA il sistema imprenditoriale c’è, ma arranca sotto i colpi dei mali endemici del Sistema Italia. Un mix di variabili interne ed esterne che frenano la competitività del Paese e delle imprese” ha commentato nel corso dell’evento Stronati.

https://bit.ly/3IooYUp
Fondosviluppo (il Fondo mutualistico di Confcooperative) d’intesa con Federcasse ha dato vita all’iniziativa â€œSpegni la bolletta” per sostenere le imprese cooperative che, trovandosi in difficoltà con il pagamento delle bollette energetiche di gas e luce, hanno attivato o dovranno attivare un finanziamento bancario. 

Le richieste potranno essere accolte entro e non oltre il 31 luglio 2022. Dopo tale data sarà predisposta una graduatoria in base all'ordine di ricevimento delle domande e successivamente saranno assegnate le risorse previste. Il contributo può essere retroattivo fino ad un massimo di 6 mesi.

https://bit.ly/3uyWLVh
💥 È ONLINE IL RACCONTO DEL PERCORSO #TALENTS4COOP

Si è concluso lo scorso aprile il percorso di Talents4coop promosso da Confcooperative Emilia Romagna con il sostegno di Regione Emilia-Romagna per promuovere l'open innovation all'interno del sistema cooperativo. Scarica il report per conoscere: il percorso, gli impatti e le progettualità ideate, prospettive e sfide emerse dai territori per il futuro cooperativo. 

Scarica il report: https://bit.ly/3AxbvIc
🏦 CREDITO COOPERATIVO

Ampia intervista al presidente della Federazione BCC Emilia-Romagna Mauro Fabbretti sul Il Sole 24 Ore di oggi.

"Mentre le grandi banche chiudono sportelli in regione, le BCC continuano ad aprirne”
#ILBUONLAVORO - Il progetto vincente della startup Wonder 

La cooperativa sociale Wonder di Sassuolo è impegnata nell’inserimento lavorativo di persone svantaggiate attraverso progetti di innovazione tecnologica: un esempio è la batteria a forma di borraccia per le bici elettriche.

https://youtu.be/HY-EjW0OD78
🧑🏻‍🌾 Gruppo Caviro, nuovo fertilizzante 100% naturale

Nei giorni scorsi è stato inaugurato a Faenza (Ravenna), all’interno dello stabilimento Caviro Extra, l’impianto produttivo di una nuova tipologia di fertilizzante naturale: l’ammendante compostato da scarti della filiera agroalimentare (Acfa).

Di proprietà di Enomondo, società partecipata da Caviro Extra e Herambiente, questo prodotto ha un costo contenuto e fornisce un apporto di sostanza organica e nutrienti ai terreni.

#economiacircolare


https://youtu.be/Il4bVjnsb0w
#FIDUCIA

È la fiducia il tema della 14° edizione del Festival Francescano, in programma dal 23 al 25 settembre in piazza Maggiore a Bologna. 

L’evento, sostenuto da Confcooperative Emilia Romagna e Confcooperative Bologna, ha in programma più di cento incontri tra conferenze, musica, laboratori e spettacoli. 

Tanti gli ospiti che interverranno per raccontare il significato del termine fiducia visto nel proprio campo di riferimento: la filosofa Michela Marzano, i giornalisti Milena Gabbanelli e Paolo Ruffini, l’ambientalista indiana Vananda Shiva, il politico Luciano Violante e Gemma Calabresi Milite, moglie del commissario Luigi Calabresi ucciso in un attentato, che rifletterà sul suo percorso di pace e di perdono.

Leggi la notizia: https://bit.ly/3PapV5B
COOPERATIVE DI COMUNITÀ 
 
Le cooperative di comunità hanno eletto per la prima volta un coordinatore regionale.

È Alessandro Cardinali, 57 anni, parmense di Tarsogno di Tornolo e già amministratore pubblico, eletto vicepresidente di Confcooperative Habitat Emilia Romagna con delega proprio alle cooperative di comunità.

Cardinali è da tempo impegnato in qualità di socio fondatore all’interno della cooperativa di comunità Granducato che opera a Tornolo, nell’Alta Valle del Taro in Appennino parmense, dove svolge servizi turistici e di manutenzione delle aree boschive.

“In una fase storica di grande difficoltà e di aumento delle disuguaglianze sociali e territoriali il modello di impresa delle cooperative di comunità può rappresentare un formidabile strumento di sviluppo locale e innovazione economica e sociale a sostegno delle aree interne, montane e urbane che manifestano fenomeni di impoverimento sociale e demografico. La legge regionale in corso di approvazione va proprio in questa direzione, riconosce il ruolo di questa forma ‘speciale’ di cooperazione e ne promuove la diffusione” ha dichiarato Alessandro Cardinali.

https://bit.ly/3PzMYGK
🔵 CRISI DI GOVERNO

“Questa crisi di governo, inaspettata e intempestiva, genererà conseguenze economiche e sociali che ricadranno su famiglie e imprese. La nostra sensazione è che tutti i protagonisti di questo corto circuito politico-istituzionale non abbiano fatto tutto quanto era nelle loro possibilità per evitare e risolvere la crisi”.
 
Con queste parole Francesco Milza, presidente di Confcooperative Emilia Romagna, ha commentato la crisi di governo nell’ambito di alcun interviste rilasciate ai quotidiani locali.

https://bit.ly/3zqC8xs
🔵 #CooperativeSociali

“Le cooperative sociali rappresentano una certezza nel panorama italiano, ma il lavoro al loro interno è ancora pagato poco. Purtroppo non hanno leve per aumentare gli stipendi. Chiediamo uno sforzo alle Istituzioni affinché sia valorizzato il lavoro sociale, al quale occorre restituire dignità”.

Antonio Buzzi, presidente di Confcooperative Federsolidarietà Emilia Romagna, lancia un importante messaggio sul presente e sulle sfide future delle cooperative sociali attraverso le pagine del Corriere di Bologna
🔵 INTERVISTA AL PRESIDENTE MILZA

Dalla promozione della Coop Valley alle sfide future per le imprese, passando per i dati emersi dal Rapporto Biennale sulla Cooperazione. L'intervista di Econerre (portale di Unioncamere Emilia-Romagna) al presidente di Confcooperative Emilia Romagna Francesco Milza.

#coopvalley

https://bit.ly/3OyxMsA
🔵 COOPERATIVE DI COMUNITÀ, APPROVATA ALL’UNANIMITÀ LA LEGGE REGIONALE

L’Assemblea Legislativa dell’Emilia Romagna ha approvato all'unanimità la legge regionale che incentiva le imprese multifunzione nelle aree montane, interne e in quelle più fragili. Si tratta di un risultato molto importante che riconosce e promuove le cooperative di comunità.

“Con questa legge regionale finalmente le cooperative di comunità dell’Emilia-Romagna hanno quadro legislativo di riferimento a livello regionale, un elenco a cui iscriversi nel rispetto di determinati criteri e requisiti, risorse dedicate che potranno essere assegnate attraverso bandi” commenta Francesco Milza, presidente Alleanza Cooperative Italiane dell’Emilia-Romagna e Confcooperative Emilia Romagna.

👉 Leggi il comunicato stampa: https://bit.ly/3S8uTS0
🔵 BANDO DI CONCORSO PER IL MUEC 2023

Il Master in Economia della Cooperazione (MUEC) ha pubblicato il nuovo Bando di concorso per accedere all’annualità accademica 2022-23. La scadenza è fissata per il 7 dicembre 2022. La selezione di ammissione si terrà nella mattinata di sabato 10 dicembre 2022 e l’avvio delle attività didattiche d’aula è programmato per venerdì 20 gennaio 2023.

Il MUEC è un Corso di Master Universitario di I livello attivato dalla Scuola di Economia e Management dell’Alma Mater Studiorum - Università di Bologna su proposta congiunta dei Dipartimenti di Scienze Economiche e di Scienze Aziendali, con la collaborazione di Fondazione Alma Mater e il supporto di Aiccon.

Il corso è promosso e sostenuto dall’Alleanza delle Cooperative Italiane.

https://bit.ly/3vr6a1G
🚈🚎 IL LIBRO BIANCO DELLE INFRASTRUTTURE

Unioncamere Emilia-Romagna ha realizzato “Il libro bianco sulle priorità infrastrutturali dell’Emilia-Romagna”, redatto da Uniontrasporti, per mettere in evidenza le opere infrastrutturali necessarie per aiutare il sistema economico regionale a superare la crisi innescata dalla pandemia, ora aggravata dagli eventi bellici, e ritrovare opportunità sui mercati internazionali.

Le opere individuate, in totale 48, sono state organizzate su tre livelli di priorità secondo una rilevanza regionale, provinciale, locale, oltre che un criterio temporale sulle tempistiche di realizzazione: breve, medio e lungo periodo.

Sono stati indicati 5 macro obiettivi che riguardano l’adeguamento e potenziamento dei collegamenti al porto di Ravenna, lo sviluppo dei collegamenti ferroviari con i porti liguri, l’accessibilità e mobilità sostenibile delle località costiere, la fluidificazione del traffico stradale in direzione Nord-Sud e Est-Ovest; le modalità di trasporto più eco-sostenibili alternative alla gomma.

Scopri l’iniziativa nei dettagli: https://bit.ly/3Jp2HGR